Cuocere e arrostire senza aggiungere grassi : Cucina naturale

Per cuocere e arrostire senza aggiungere grassi o acqua dovremo adoperare pentole in acciaio e con il fondo non troppo sottile (almeno 1 cm)

Questo metodo prevede la cottura degli alimenti (verdure, carne, pesce etc) utilizzando i liquidi presenti in essi, ottenendo una cottura semplice senza disperdere le preziose vitamine e sali minerali oggi più che mai indispensabili. Anche i medici e dietologi suggeriscono questo metodo di cottura definendolo quello più giusto. Per fare ciò dovremo attenerci a delle semplici regole descritte quì di seguito :

 

Regole per cuocere senza aggiunta di grassi o acqua

Sistemare nella pentola gli alimenti a freddo appena lavati interi (carote, patate, broccoli,  fagiolini, cicoria, asparagi etc..) o tagliati a pezzi. Mettere il coperchio e posare sul fornello a fiamma media. Quando il coperchio ha raggiunto la temperatura che permette di posarci a malapena la nostra mano nuda, abbassiamo la fiamma al minimo. Fare attenzione che dal coperchio, dopo 5 minuti circa, non fuoriesca del vapore il quale indicherebbe un calore eccessivo. Se ciò dovesse avvenire abbassiamo di un poco la fiamma. Trascorso il nostro tempo di cottura avremo degli alimenti cotti in maniera naturale e ricchi dei loro principi nutritivi.

 

Regole per arrostire senza aggiunta di grassi

Anche per arrostire la carne o il pesce possiamo usare un metodo che viene definito ottimale dai vari nutrizionisti e dietologi in quanto prevede di non aggiungere olii vari o grassi i quali modificherebbero le proprietà e la digeribilità dei nostri alimenti. Anche per questo metodo dovremo utilizzare delle pentole con coperchi in acciaio inox ( tipo amc per intenderci). Scaldare una pentola adatta ad ospitare il nostro alimento finchè una goccia di acqua fatta cadere sul fondo non provochi fruscio (di solito ci vuole un tempo che va dai 3 ai 6 minuti). Posare la nostra vivanda (carne, pesce, selvaggina etc..pulita e lavata) nella nostra pentola. Appena posata si attacchera sul fondo ma lasciando passare qualche minuto e vedrete che si staccherà pian piano e potremo girarla. Quando l’alimento sarà ben rosolato su ogni lato metteremo il coperchio abbassando contemporaneamente il calore al minimo (fiamma o piastra elettrica). Anche in questo caso dovremo limitarci a controllare che durante la cottura non fuoriesca vapore dal coperchio (indice di troppo calore abbassandolo in questo caso). Trascorso il tempo di cottura condiremo con sale, olio e spezie di nostro gusto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *