Giove in opposizione : giugno 2019

Questo lunedì, 10 giugno, il pianeta Giove sarà in opposizione al Sole;
il che significa che Giove raggiunge la massima luminosità e la minore distanza da noi, quest’anno; anche se, per tutto giugno e luglio, possiamo continuare ad osservarlo al calar della notte anche se la sua luminosità e il suo diametro apparente diminueranno.

opposizione-giove-2019

L’opposizione è quando due oggetti sono su ciascun lato del cielo, viste dalla Terra. Vale a dire, mentre il Sole si immerge nell’orizzonte occidentale e inizia la notte, ad est, verso il lato opposto nel cielo, appare Giove.

L’opposizione di Giove si verifica ogni 13 mesi e nella notte di lunedi 10 giugno, Giove sarà alla minima distanza dalla Terra ( minima distanza negli ultimi 5 anni ) a circa 641 milioni di chilometri.

Possiamo osservare questa opposizione guardando a sud-est, a partire dalle 10 di sera dove noteremo subito un oggetto molto luminoso : Giove. Con un piccolo telescopio osserveremo le bande nuvolose, la grande macchia e le sue quattro lune principali (visibili già con un binocolo) come piccoli puntini luminosi su ciascun lato del pianeta.

A destra di Giove troviamo la costellazione dello Scorpione, con la sua stella rossa brillante Antares. Se segui la forma dello scorpione, una forma a uncino, nella coda, vicino alla stella Shaula, ci saranno due ammassi stellari, M6 e M7, che potrai osservare con il binocolo o il telescopio a patto di avere un cielo buio senza luci.

Entro la mezzanotte vedremo sorgere il pianeta Saturno che pian piano sta aumentando diametro e luminosità: Infatti si stà avvicinando al nostro pianeta Terra, essendo in opposizione il prossimo 9 Luglio.

Per una buona osservazione, è meglio allontanarsi dalle luci della città, o spegnere quelle nel vostro giardino.

Lascia un commento