Chiacchere di carnevale : ricetta classica

Le chiacchiere dette anche frappe sono dei dolci caratteristici del periodo di carnevale.

immagine_chiacchere_carnevale

Il loro nome puo differire a seconda delle regioni Italiane : infatti in Lombardia le chiamano chiacchiere, bugie in Piemonte, in Emilia Romagna e Lazio Frappe e così via.

L’origine delle chiachiere si deve ricercare ai tempi dell’antica Roma dove se ne producevano in grandissime quantità poichè dovevano perdurare per tutto il tempo di Quaresima. Anche allora la ricetta era molto semplice fatta di farina, uova, zucchero e la pastella ottenuta si friggeva in abbondante strutto.

Le chiacchiere rendono quasi magico il periodo di carnevale e i bambini, ma non solo loro, ne sono ghiotti e affezionati.Vediamo come prepararle in casa da noi

Ingredienti per 70 chiacchiere di carnevale :

  • 500 g. di farina
  • 4 uova
  • 50 g. di burro
  • 100 g di zucchero
  • La scorza di un limone biologico
  • 1 pizzico di sale
  • Zucchero a velo
  • Olio per friggere

Impastiamo la farina insieme con lo zucchero le uova il burro un pizzico di sale e la scorza di un limone con il robot in una ciotola per due o tre minuti o a mano su una spianatoia per una decina di minuti.

Lasciare riposare per 30 – 40 minuti circa. Adesso dividere in più parti l’impasto  e spianarli per fare delle sfoglie dello spessore di 2 mm circa . Fatto questo tagliare dei rettangoli con misure di 10 per 5 centimetri circa e praticare 2 tagli di 7 centrimetri circa al loro interno e infine friggiamole in olio bollente (olio di arachidi o apposito olio per frittura) girandole e togliendole quando diventano dorate.

Poniamo le chiacchiere su vassoi con della carta assorbente. Quando si saranno raffreddate spolverare con zucchero a velo.
A questo punto possiamo gustare le nostre chiacchiere fatte in casa .

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *